Ashram Joytinat - Home Ashram Joytinat - Home
 

Il lungo cammino di Swami Joythimayananda, una vita scandita da un amore profondo e universale, che trova la sua massima espressione nello Yoga

La salute dipende dalla capacità di digerire, assimilare ed eliminare ciò che mangiamo. Agni, il fuoco digestivo, è la forza che svolge questo lavoro

L’Ayurveda intende la pratica sessuale come un dovere, ricordando però che ogni dovere deve essere svolto con piacere e con elevazione

I polmoni sono una delle sedi di Kapa dosha, ovvero la forza del corpo, governata dagli elementi Acqua e Terra. Mantenere le vie respiratorie sane è basilare

Per l’Ayurveda, ogni parte del corpo è specchio dell’interezza. Possiamo leggere piedi, mani e unghie per elaborare una diagnosi secondo questa medicina

Nym: N=nam o nome, Y=Yantra o individuo, M=Mantra e Mandala (vibrazione individuale o cosmica): una cura "mistica" per la salute

il nostro corpo e la nostra mente sono oggi sovraccarichi di cibo, difficile da smaltire in modo adeguato, che dà origine a tossine (Ama)

Ascolta, osserva, comprendi, accetta, contempla. Medita e cambia la tua vita: una mente controllata funziona come un buon amico

Il Mantra è una formula verbale sacra che ha la funzione di invocare una divinità, chiarificare il pensiero, favorire la concentrazione, risvegliare il Sé

Nella medicina ayurvedica la lingua (jiva) è uno degli strumenti più importanti di cui si serve il medico per valutare lo stato di salute generale del paziente

Akurti pariksha, l’osservazione di corpo, mente e anima, si basa sul principio che ciascuna parte del corpo rispecchia l’integrità generale del sistema

Le orecchie permettono di riconoscere il “suono materiale” della realtà, mentre al suono divino si accede dal cuore, in grado di sentire in profondità

Separare ciò che è buono da ciò che non lo è: la qualità di un organo prezioso e delicato, considerato in Ayurveda il più importante dell’apparato digerente

Così come lo spazio avvolge l’universo, la pelle ricopre i nostri organi e sistemi comportandosi come una “fodera vivente” in grado di proteggerci dall'esterno

Cos’è la morte del corpo nella cultura vedica ed Ayurvedica: un colloquio con il Maestro Swami Joythimayananda, intervistato da Fulvio Chimento