Ashram Joytinat - Home Ashram Joytinat - Home
 

Questo articolo è stato pubblicato sulla rivista Yoga Journal Italia, per la rubrica di Swami Joythimayananda dal titolo Laboratorio di Ayurveda.

Pita crema è indicata per tutti i tipi di pelle, ma la sua azione rinfrescante la rende particolarmente consigliabile per le pelli sensibili: dotata di proprietà lenitive, calma, riequilibra, dona luminosità all’epidermide, previene bruciori e arrossamenti.

Grazie a queste qualità, Pita crema è un prodotto particolarmente consigliabile nei mesi estivi: ottima come doposole, miscelata con olio Pita Tailam prima dell’esposizione e spalmata in ogni parte del corpo - specialmente viso, collo, petto - dona un colorito dorato proteggendo dalle scottature.

Durante l’intero arco dell’anno, Pita crema si può applicare al mattino o alla sera, dopo la doccia o il bagno. In particolare, è buona abitudine utilizzarla tutte le mattine sul viso dopo averlo lavato accuratamente, con l’accortezza di massaggiare sino a completo assorbimento.

A base di oli vegetali, tra cui quello di sesamo, e materie prime naturali, come triphala (Emblica officinalis, Terminalia bellirica, Terminalia chebula), curcuma, Eclipta alba, idrolato di lavanda ed essenza di limone, questa crema è utile anche in campo medico nella prevenzione e nel trattamento specifico di alcuni disturbi quali acne, ustioni e orticaria.

I principi tradizionali dell’Ayurveda prevedono la possibilità di aggiungere a questo preparato la foglia d’oro: secondo questa medicina millenaria, l’oro è in grado di migliorare l’ossigenazione della pelle favorendo la microcircolazione e il rinnovamento cellulare. Questo metallo pregiato stimola infatti la produzione naturale di elementi come collagene ed elastina, che contribuiscono a mantenere la pelle tonica, giovane e luminosa.

L’oro è utile anche per la pulizia del viso, poiché penetrando in profondità nell’epidermide favorisce l’eliminazione delle impurità; presenta inoltre proprietà anti-infiammatorie e antibatteriche ed è ricco di oligoelementi, l’Ayurveda lo utilizza anche per affrontare problemi relativi a cuore, cervello e articolazioni.

I Tridosha

Secondo l’Ayurveda, i Tridosha sono le tre energie da cui dipendono la creazione, il mantenimento e la distruzione di tutti i fenomeni, compresa l’esistenza umana. Queste tre energie rimandano simbolicamente al sole, alla luna e al vento, e si collegano rispettivamente all’attività di propulsione, conversione e unione.

I Tridosha (Vata = movimento = velocità; Kapa = struttura = coesione; Pita = energia = calore) generano i cinque elementi che costituiscono l’intero universo. Anche la struttura fisica di ciascun individuo è riconducibile principalmente a uno di questi dosha, avremo quindi uomini e donne prevalentemente Vata, Pita o Kapa.

Le caratteristiche di Pita

Pita rappresenta il fuoco, il calore che risiede nel nostro organismo. La struttura delle persone Pita è in genere bilanciata (altezza media e peso moderato, spalle e bacino di medie proporzioni), le articolazioni si presentano piuttosto rigide, le dita e le braccia sono lunghe.

La pelle, di colore tendenzialmente “rosso”, presenta spesso eruzioni cutanee, eczemi e foruncoli, la cute è ricca di nei e si dimostra facilmente deteriorabile.

I Pita mal sopportano il caldo, hanno un buon appetito e mangiano con gusto, perché necessitano in continuazione di energia da consumare.

A livello sociale, la personalità di Pita è dominante e si caratterizza per forza, intelligenza e una memoria a lungo termine: Pita ama essere leader e agire con coraggio. Quando è di buon umore, si dimostra gentile, ma quando è di cattivo umore si arrabbia facilmente.

Poco paziente, è tendenzialmente individualista e poco tollerante. Disponibile nei confronti degli altri ma spesso per interesse personale, tende a sviluppare potere. Per Pita il denaro significa infatti produttività e investimenti.

(Chi desiderasse approfondire queste tematiche può consultare il libro di Swami Joythimayananda Curarsi con l’Ayurveda, Fratelli Frilli Editori, Genova, 2006).

Swami Joythimayananda

06

Il Maestro Swami Joythimayananda, Acharya (Maestro di Yoga) e Vaidya (Sapiente Ayurvedico)

Calendario dei corsi

Il calendario di corsi, appuntamenti e iniziative dell'Ashram: consultalo spesso e scopri le novità.

Foto Gallery

Le nostre gallerie fotografiche: la vita in Ashram, i convegni, le manifestazioni, le persone...

Shop

I nostri prodotti ayurvedici, naturali e preparati secondo tradizione, comodamente a casa tua