Ashram Joytinat - Home Ashram Joytinat - Home
 
L'Associazione Joytinat Yoga e Ayurveda presenta

XVIII Conferenza Internazionale di Ayurveda
"Salute ed Ego"

2, 3 e 4 settembre 2016
Ashram Joytinat - Corinaldo (AN)

Ego e salute

Una mente controllata funziona come un buon amico, ma una mente non disciplinata si comporta come un poliziotto crudele.

L’Ayurveda chiama Mano Rogam i disturbi causati dal cattivo utilizzo della mente, dell’ego e dell’intelletto, mentre il termine con il quale viene definita la psicologia è Mano Vidya.

L’anima degli individui costruisce le proprie esperienze esistenziali attraverso la mente, che si muove nel tempo e nello spazio al fine di assorbire esperienze positive e negative. Scopo dell’intelletto è invece quello di dominare e canalizzare l’ego. I disturbi psicologici nascono quando è l’ego a guidare l’intelletto.

Buddhi Vidya è una branca speciale dell’Ayurveda che si occupa di curare questi “errori dell’intelletto” o disturbi psicologici, studiando principalmente il funzionamento della mente, mentre il “Panjali Yoga Sutra” è il testo ottimale per comprendere il suo funzionamento.

In Ayurveda la mente si chiama Manas, mentre con Manovaha Srota ci si riferisce al funzionamento dell’intero sistema: intelletto, ego, cervello, tessuti e nervi.

L’intelletto è responsabile dei pensieri, mentre l’ego produce emozioni. La qualità della nostra mente (ovvero pensieri ed emozioni) è correlata alla qualità del nostro ego e dell’intelletto.

Tutti gli impulsi e le vibrazioni presenti nel mondo e nell’universo sono classificabili secondo i principi dei Triguna: Satva, Rajas e Tamas. Triguna è il flusso (Prakruti) che deriva dal Dio, o dal Brahma, in tre modi: purezza (Satva), dinamismo (Rajas), passività (Tamas). Ogni sostanza e ogni azione viene determinata secondo questo principio, ecco perché anche l’ego è definito satvico, rajasico e tamasico.

Con il patrocinio di Regione Marche, Comune di Corinaldo e il sostegno di Yoga Journal Italia, Aam Terra Nuova, Gruppo Macro, La Terra e il Cielo, Associazione “La Grande via”.

Relatori della XVIII Conferenza Internazionale di Ayurveda

Esperti occidentali e indiani affrontano i temi della salute, del valore della vita e della guarigione da una prospettiva globale:

Acharya Swami Joythimayananda (Sapiente in Yoga ed Ayurveda), Antonio Morandi (medico neurologo esperto in Ayurveda), Dr. Atul Rakshe (medico ayurvedico, India), Sabina Cesaroni (conselor olistico con specializzazione di Hatha Yoga), Cristina Landi (psicologa, presidente cooperativa "AltreStrade" di Padova); Angelo Mussoni (psicologo, presidente della cooperativa Loto Blu di Ostra - An).

Gli interventi sono coordinati dal dottor Annibale D’Angelo.

Prenotazioni

L’entrata alla conferenza e alle manifestazioni culturali è LIBERA, mentre per prenotare pranzi e cene è consigliata la prenotazione:

071.679032; 366.7349825 – Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Pernottamento

Per ALLOGGIO i posti presso l’ashram joytinat sono ESAURITI.

Abbiamo delle convenzioni con alberghi della zona e camping confortevoli.

Ci occupiamo noi della prenotazione. Chiamateci al: 071.679032; 366.7349825 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.