Ashram Joytinat - Home Ashram Joytinat - Home
 

XXI Convegno Internazionale di Ayurveda e IX Festival Dolce India

“ogni difficoltà è un’opportunità da cogliere, in ogni fase della vita”

Ashram Joytinat, Corinaldo
6-7-8 settembre 2019

Il Convegno è organizzato da Joytinat Yoga Ayurveda, Corinaldo (AN) Italia, con la collaborazione di "Ayurvedic Academy", Pune, India e con il patrocinio di Regione Marche, Comune di Corinaldo. Con il sostegno di: Yoga Journal Italia, Terra Nuova Edizioni Gruppo Macro, Cooperativa e La Terra e il Cielo.

Il Festival e il convegno, quest’anno avranno il seguente tema: “ogni difficoltà è un’opportunità da cogliere, in ogni fase della vita”. Il tema principale sarà declinato in relazione alla fede - e a come la fede ci possa aiutare ad affrontare la malattia, la salute e a migliorare la qualità della vita. In particolare dedicheremo un’attenzione speciale alle malattie autoimmuni causate da uno scorretto stile di vita, tema purtroppo sempre più d’attualità

In un momento storico in cui il dialogo sembra sempre più difficile, la nostra iniziativa è volta a creare uno spazio di condivisione dei diversi saperi e delle differenti correnti spirituali, nel rispetto delle diversità e con la convinzione che l’incontro di tradizioni scientifiche e spirituali differenti non possa che contribuire al reciproco arricchimento.

Nella vita, tutti si trovano ad affrontare e superare degli ostacoli e delle difficoltà… Spesso le situazioni pesanti che la vita presenta ci mettono di fronte a tutti i nostri limiti e alle nostre fragilità. Tuttavia, una volta superate, siamo consapevoli di ciò di cui siamo capaci, e questo non è poco. Attraverso le difficoltà, la natura ci rende più forti e adattabili per realizzare i nostri sogni.

Il Festival ospita il Dr. Atul Rakshe, (medico ayurvedico, segretario generale dell'Associazione Internazionale di ayurveda, Pune, India), Dr. Michele Paniccia (medico neuro chirurgo), Dr. Fabio Taffetani (ordinario di botanica sistematica, direttore orto botanico Selva di Gallignano, Università politecnica delle Marche), Annibale D’Angelo (psicoterapeuta e naturopata), Dr. Gennaro Muscari (medico chirurgo e omeopata), Nadeshwari Joythimayananda (danza del tempio Bharatanatyam e fusion) e Benjamin Ibry Berstein (Ricercatore del movimento e praticante appassionato delle sue diverse espressioni, culturali artistiche e terapeutiche).

Per informazioni si prega gentilmente di contattare

Ashram Joytinat, via Ripa 24, 60013 – Corinaldo (An)
Facebook: Ashram Joytinat Yoga Ayurveda 
tel. 071.679032 - 366.7349825
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Programma

Venerdì 6 settembre

18.00: Apertura IX Festival Dolce India, dal tema “Ogni difficoltà; è un'opportunità da cogliere, in ogni fase della vita”; interverranno Swamiji Joythimayananda (guida spirituale, fondatore della Scuola Joytinat Yoga Ayurveda, Italia/Sri Lanka); Matteo Principi (Sindaco della Città di Corinaldo); Don Giuseppe Bartera (Parroco di Corinaldo); Gnanathilaka Mahauswewe (Monaco Buddista laureato presso Buddha Shravaka Bhikkhu University, Sri Lanka – fondatore e responsabile dell’associazione Sambudu Vihara, Genova). Moderatore intervento: Annibale D’Angelo (psicoterapeuta e naturopata, allievo di Swamiji Joythimayananda da 18 anni)

20.00: Cena indiana e pizze bi-yogiche cotte nel forno a legna. è necessaria la prenotazione: contattare la segreteria ai numeri 071.679032 – 366.7349825

21.30: Film “Le voci dal silenzio”, documentario, 53 min., di Alessandro Seidita e Joshua Wahlen: “Un viaggio lungo l’italia per raccontare l’esperienza eremitica. Storie di uomini e donne che cercano di recuperare il senso profondo di sé e della vita attraverso un percorso intimo e solitario”

Sabato 7 settembre

Durante la giornata di sabato, a partire dalle 6 e fino alle 18, sarà aperta la Sala Meditazione sotto al Tempio Joythiswar, per recitare mantra a gruppi di max 5 persone, secondo turni di 30 minuti l’uno. Necessaria prenotazione del proprio turno; ci riserviamo di proporre fasce orarie diverse da quelle richieste ai fini della copertura di tutti gli orari: contattare la segreteria ai numeri 071.679032 – 366.7349825

7.30: Yoga, Meditazione, Canto dei mantra, Pooja al Tempio Joythiswar

9.00: Colazione a buffet al costo di 5€. Prenotazione necessaria: contattare la segreteria ai num. 071.679032 – 366.7349825

10.00-13.00: XXI Conferenza Internazionale di Ayurveda dal tema “Ogni difficoltà; è un'opportunità da cogliere, in ogni fase della vita”. Affrontano questo tema i seguenti esperti: Swamiji Joythimayananda (guida spirituale, fondatore della Scuola Joytinat Yoga Ayurveda, Italia/Sri Lanka), “Ogni difficoltà è un’opportunità da cogliere con leggerezza”; Dr. Atul Rakshe, (medico ayurvedico, segretario generale dell’Associazione Internazionale di Ayurveda, Pune, India); Gnanathilaka Mahauswewe (Monaco Buddista laureato presso Buddha Shravaka Bhikkhu University, Sri Lanka – fondatore e responsabile dell’associazione Sambudu Vihara, Genova). Coordina gli interventi Annibale D’Angelo (psicoterapeuta e naturopata, allievo di Swamiji Joythimayananda da 18 anni)

13.00: Pranzo vegetariano. è necessaria la prenotazione: contattare la segreteria ai numeri 071.679032 – 366.7349825

15.00-18.00: Ripresa della XXI Conferenza Internazionale di Ayurveda, con tema “Malattie autoimmuni e disturbi metabolici”. Relatori: Dr. Michele Paniccia (medico specialista in neurologia, si occupa di disturbi d’ansia e cefalee), “la sindrome da fatica cronica e la fibromialgia: possibili modelli di connessione tra disturbi metabolici ed immunità”; Dr. Gennaro Muscari Tomaioli (medico chirurgo e medico omeopata, docente alla Scuola di Medicina Omeopatica di Verona): “La cannabis terapeutica nei disturbi autoimmuni e metabolici”; Dr. Fabio Taffetani (ordinario di botanica sistematica, direttore orto botanico Selva di Gallignano, Università politecnica delle Marche), “Può un’agricoltura insalubre produrre cibo salutare?”

15.30-17.00: Yoga per i bimbi a cura di Serena Folco. Laboratorio dedicato alla sensibilità dei più piccoli: giochi sensoriali, asana, canti, indovinelli. L’attenzione del bambino viene portata in allegria verso l’interno per aiutare a scoprire, insieme ai compagni di gioco, cos’è il rispetto per se stessi, passo necessario per coltivare il rispetto per l’altro

15.30-17.30: Dimostrazione lavorazione cesti in midollino in collaborazione con il C.s.e.r. “La Giostra” di Ostra. Laboratorio a numero chiuso (Max 10 partecipanti, costo 10€/persona)

17.30: Pooja Raksha Bandhan (Cerimonia del voto di prendersi cura del prossimo) al Tempio Joythiswar, celebrata dal Brahmino Kurukal Gajendran

18.00-18.30: Consegna diplomi agli allievi che hanno frequentato i corsi di formazione Yoga e Ayurveda

18.30: “Drum Circle, la libertà di suonare”: laboratorio pratico di musicoterapia per bambini e adulti. L’obiettivo è la condivisione del ritmo e l’essere in armonia con se stessi e con gli altri, per divertirsi e creare una coscienza di gruppo. Conducono Alessandro Pianelli e Serena Gasparini

20.00: Cena indiana e pizze bi-yogiche cotte nel forno a legna. è necessaria la prenotazione: contattare la segreteria ai numeri 071.679032 – 366.7349825

21.30: Spettacolo di Danza: “Le sfumature dell’anima: bharatanatyam e butoh. Un viaggio attraverso la luce e l’ombra dell’esistenza” di Nadeshwari Joythimayananda (danza del tempio Bharatanatyam e fusion) e Benjamin Ibry Berstein (Ricercatore del movimento e praticante appassionato delle sue diverse espressioni, culturali artistiche e terapeutiche)

Domenica 8 settembre

7.30: Yoga, meditazione, canto dei mantra

9.00: Pooja per la pace (Shanti pooja) al Tempio Joythiswar, celebrata dal Brahmino Kurukal Gajendran

9.30: Colazione a buffet al costo di 5€. Prenotazione necessaria: contattare la segreteria ai num. 071.679032 – 366.7349825

10.30-13.30: XXI Conferenza Internazionale di Ayurveda dal tema “Ogni difficoltà; è un'opportunità da cogliere, in ogni fase della vita”. Affrontano l’argomento i seguenti esperti: Swamiji Joythimayananda (guida spirituale, fondatore della Scuola Joytinat Yoga Ayurveda, Italia/Sri Lanka), Nadeshwari Joythimayananda (ideatrice della rivista transculturale Matrika.co e insegnante di Shakti Yoga), “Le siddhi femminili e il Dinacharya circolare”; Caroline Shola Arewa (life transformer), “L’evoluzione della coscienza attraverso i chakra”; Francesco Akash (ricercatore spirituale attraverso l’astrologia dinamica), “Saturno in capricorno e le prove karmiche”. Coordina gli interventi Annibale D’Angelo (psicoterapeuta e naturopata, allievo di Swamiji Joythimayananda da 18 anni)

13.30: Pranzo vegetariano. è necessaria la prenotazione: contattare la segreteria ai numeri 071.679032 – 366.7349825

15:00-17.00: Seminario teorico-pratico guidato da Swamij Joythimayananda: “NYM (Nome Yantra Mantra)”. Impariamo a conoscerci meglio grazie a questo strumento mistico che tramite l’analisi di nome e data di nascita ci fornisce le informazioni sul funzionamento di mente, corpo, fisiologia, karma e anima individuale. Seminario a numero chiuso, max 10 persone, a pagamento e su prenotazione ai numeri 071.679032 – 366.7349825

15.30-17.30: Laboratorio di autoproduzione Detergenti viso, corpo e capelli alle farine, fiori ed erbe lavanti. Conduce Melissa Buccella (dott.ssa in veterinaria, appassionata di autoproduzione e bellezza naturale, www.meglionaturale.life): conosceremo insolite ma efficaci alternative a saponi e detergenti commerciali, per tornare ad avere una pelle morbida e idratata, capelli splendidi e ben curati con i rimedi che Madre Terra ci dona. Laboratorio a numero chiuso, max 10 partecipanti, costo 10 €. È necessario munirsi di 2 barattoli da almeno 100 ml

17.00-18.00: Presentazioni dei corsi, seminari e attività dell’Ashram per l’anno 2019-2020

18.00-19.30: Laboratorio di Yoga per adulti aperto a tutti

18.00-19.30: Yoga per i bimbi a cura di Serena Folco

20.00: Cena indiana e pizze bi-yogiche cotte nel forno a legna. è necessaria la prenotazione: contattare la segreteria ai numeri 071.679032 – 366.7349825

21.30: Bajan e kirtan col gruppo Kalimandir (canti sacri dell’India)

All’interno del Festival Dolce India potrete trovare...

  • Info point all’ingresso, per registrarsi, per informazioni e per effettuare pagamenti di pasti, laboratori, ecc
  • Chi si registra presso l’info point otterrà un buono sconto del 10% (con validità 6 mesi) per un trattamento da ricevere presso l’Ashram Joytinat
  • Tutto il giorno sarà possibile ricevere massaggi ayurvedici parziali (offerta minima 15 € per i trattamenti corpo e 20 € per trattamento ringiovanente viso)
  • Libreria itinerante di Aam Terra Nuova: potrete trovare volumi riguardanti la storia e la tradizione dell’India, e molto altro
  • SpazioTruccabimbi & laboratorio creativo con elementi naturali a cura di Isabella Goio

Market

  • Indi shop: esposizione di artigianato tradizionale indiano, abiti, gioielli, accessori, prodotti ayurvedici,  prodotti ortofrutticoli dell’Ashram
  • Sampado: produzione artigianale abbigliamento in canapa
  • Tribù delle Noci Sonanti: autoproduzione di miele, marmellate, succhi

Cibo e bevande

  • Il pranzo prevede un piatto unico vegetariano con un contributo di 10 euro
  • La cena indiana include un tahli, piatto tradizionale indiano a base di verdure, riso, legumi e salse varie con un contributo di 12 euro
  • Potrete gustare le crepes preparate con la farina semi-integrale di produzione dell’Ashram Joytinat
  • Possibilità di degustare pizze cotte nel forno a legna al costo di 6 euro
  • Acqua gratis per tutti! 

Per le attività su prenotazione e i pasti si prega gentilmente di contattare i seguenti numeri:
Tel. 071.679032 – 366.734982
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Swami Joythimayananda

06

Il Maestro Swami Joythimayananda, Acharya (Maestro di Yoga) e Vaidya (Sapiente Ayurvedico)